Sabato 5 settembre 2020 torna EDUCARE PER IL DOMANI, a Todi e in diretta Facebook dalle ore 10: ecco di cosa parleremo

0

La crisi che stiamo vivendo non è solo sanitaria o economica, ma sociale e relazionale: l’altro, il prossimo rischia di diventare, spesso inconsciamente, un pericolo, e la paura della malattia o della morte ci spinge verso un distanziamento non solo fisico, ma di fatto relazionale e quindi emotivo.

Anche di questo parleremo a Educare per il Domani, il VI Convegno nazionale di Articolo 26 che si svolgerà il 5 settembre a Todi e che potrà essere seguito anche attraverso la diretta Facebook sulla nostra pagina dalle ore 10.

Insieme vogliamo cambiare questa crisi nell’opportunità di riportare la collaborazione tra scuola e famiglia al centro del sistema scolastico, restituendo alle famiglie il proprio primario diritto educativo e, al tempo stesso, ricostruire la scuola come luogo non solo di apprendimento, ma anche di sana socializzazione e crescita.

Sono molte le domande e i timori che le famiglie si sono poste in questi mesi duri e che ancora oggi fanno guardare con incertezza al futuro.

Se, come dice una famosa antropologa, il primo segno di civiltà è il prendersi cura delle persone più piccole, deboli o fragili, cosa possiamo dire oggi alle famiglie in cui è presente un bambino diversamente abile,
che vivono una situazione di disagio e necessità di assistenza economica, medica o di accompagnamento?

Pensiamo soprattutto a loro dopo questo periodo di chiusura e incertezza perché sono queste famiglie e questi ragazzi che hanno sofferto di più la mancanza di relazioni umane, vera risorsa non solo pratica, ma soprattutto di sostegno emotivo.

A Todi, avremo poi modo di confrontarci sulle diverse esigenze emerse in questo tempo di prova e sulle modalità di attuazione di una rinnovata collaborazione tra scuola e famiglia.

Il cambiamento diventa in questo tempo un’esigenza che ci pone una sfida epocale. Come genitori desideriamo accettarla pienamente cercando di trarne fuori (ex-ducere: educare) il meglio per tutti, genitori, ragazzi, insegnanti e istituzioni, a partire da una domanda che forse non abbiamo mai avuto il coraggio di porci fino in fondo: che scuola vogliamo per i nostri ragazzi?

Di questo e di molto altro parleremo insieme a relatori di grande professionalità e sensibilità come Tommaso Agasisti, Luigi D’Alonzo, Ignasi Grau, Paola Mastrocola, Luisa Ribolzi, Luca Ricolfi, Federico Samaden, Beatrice Toro, e con la partecipazione straordinaria di Lorella Cuccarini.

Tutte le info e il programma su
www.articolo26.it/educare-per-il-domani-2020/

Share.

Comments are closed.